L’iniziativa, promossa dal MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo, punta a riaccendere la discussione su un tema non più rinviabile: la necessità di una legge per l’architettura.

Sono stati promossi una serie di incontri con l’obiettivo di fare ordine su quello che è stato fatto fino ad ora, recepire quanto di buono è stato prodotto e utilizzarlo come base per dar vita a una proposta concreta.

 

Da luglio a ottobre al MAXXI quattro seminari per discutere principi,
regole e processi per la qualità architettonica in Italia.

Il quadro
europeo

10 Luglio, ore 17:00

Il confronto delle esperienze per la circolazione delle idee

Cultura del progetto e
interesse pubblico

17 luglio, ore 17:00

Il concorso e gli altri strumenti per la qualità dell’architettura

Il quadro
giuridico

25 settembre, ore 17:00

Politiche per la centralità del progetto

Ruoli e
responsabilità

2 ottobre, ore 17:00

L’atto progettuale è un lavoro intellettuale

proposte di legge su architettura
dal 1994 ad oggi

1994 - 11 febbraio

La legge 109/94

in materia di lavori pubblici viene modificata e aggiornata dalla legge 166/02 (1 agosto 2002).

1999 - 9 novembre

Disegno di legge (DDL) “Melandri”

Nel rispetto del DL n. 368 del 20 ottobre 1998, questo DDL nasce per dare attuazione alle nuove attribuzioni del Ministero per i beni e le attività culturali.

2004 - 26 marzo

DDL “Urbani”

Legge quadro sulla qualità architettonica. Presentato il 26 marzo 2004 non verrà mai convertito in legge.

2006 - 12 aprile

Decreto legislativo 163/06

“Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture”. Sostituisce la legge 109/94.

2008 - 5 maggio

DDL “Zanda”

Legge quadro in materia di valorizzazione della qualità architettonica e disciplina della progettazione. Non verrà mai convertito in legge.

2008 - 1 ottobre

DDL “Asciutti”

Legge quadro sulla qualità architettonica. Presentato l’1 ottobre 2008 non verrà mai convertito in legge.

2008 - 5 dicembre

DDL “Bondi”

Legge quadro sulla qualità architettonica. Presentato il 5 dicembre 2008 non verrà mai convertito in legge.

2011 - 25 maggio

Proposta di legge di iniziativa popolare per la qualità dell’architettura realizzata da “Il Sole 24 Ore”

Resa pubblica il 25 maggio 2011 sulle pagine del quotidiano, non ottiene riscontro a livello governativo nonostante sia sostenuta da tutti gli Ordini provinciali degli Architetti.

2016 - 18 aprile

Codice dei contratti pubblici n.50/2016

Il Decreto nasce per inserire nel quadro normativo italiano le Direttive Comunitarie 23,24 e 25 del 2014.

2017 - 1 giugno

lettera aperta per chiedere di intervenire e realizzare una legge sull’architettura

Nel 2017 diversi studi e architetti italiani inviano all’ex ministro del Mibact, Dario Franceschini, una lettera aperta per chiedere di intervenire e realizzare una legge sull’architettura.

2018 - 7 luglio

Proposta di legge VIII Congresso CNAPPC

"Alla luce delle trasformazioni ambientali e sociali in atto, è necessaria la definizione di una Legge per l’Architettura". Questa frase, contenuta all’interno del Manifesto approvato dal Consiglio Nazionale al termine dei lavori, esterna una necessità che tanti iscritti all’Ordine percepiscono da tempo.